trova un evento

Cosa ti interessa?

Dove

Quando?


Dal 4 al 25 luglio 2020 | Servizio civile

Servizio Civile Regionale: 2 posti disponibili per il progetto di Arci Bologna

Servizio Civile Regionale: 2 posti disponibili per il progetto di Arci Bologna

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA PARTECIPAZIONE AI CO-PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE 2020 DELL’EMILIA-ROMAGNA

E' stato pubblicato in data 26/06/2020 l’avviso di selezione dei volontari per i co-progetti di Servizio Civile Regionale: Arci Servizio Civile Bologna è parte di un co-progetto, con capofila Aics Bologna, per un totale di 2 posti disponibili presso la propria sede.

Le info salienti:

Titolo progetto: TUTTA MIA LA CITTA’

Sede di attuazione: Arci Servizio Civile Bologna, via Emilio Zago 2 - Bologna

NOTA BENE: al momento della compilazione della domanda occorre scegliere esplicitamente la sede Arci Servizio Civile Bologna (barrare la seconda riga nell’elenco sedi dell’ “allegato III”)

Posti disponibili: 2, di cui 1 riservato a giovani con minori opportunità.

Target di giovani con minori opportunità che verranno coinvolti: giovani con bassa scolarizzazione (livello scolastico conseguito non superiore alla scuola secondaria di primo grado).

Durata del progetto: 9 mesi, dal 01/10/2020 al 30/6/2021.

Impegno previsto: 720 ore da svolgere (inclusa la formazione) nei 9 mesi, in media 20 ore la settimana per 5 giorni.

Retribuzione mensile: 347,10 euro.

Chi può fare domanda?

Possono partecipare alla selezione i giovani cittadini italiani o provenienti da altri Paesi regolarmente soggiornanti in Italia, senza distinzione di sesso o di appartenenza culturale o religiosa, di ceto, di residenza o di cittadinanza, che alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventinovesimo anno di età (29 anni e 364 giorni) e siano in possesso dei seguenti requisiti, da mantenere fino al termine del SCR (ad eccezione dell’età):

●  non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;

●  essere residenti o domiciliati in Italia;

● per i giovani provenienti da altri Paesi essere in regola con la vigente normativa per il soggiorno dei comunitari e degli stranieri in Italia, ad esclusione dei permessi di soggiorno di durata inferiore ai 12 mesi (es.per motivi turistici e per motivi di lavoro stagionale).  

La domanda di partecipazione NON può essere presentata:

- per un co-progetto che coinvolga un ente:

A) con il quale la/il giovane abbia attivato un qualsiasi rapporto di tipo lavorativo o comunque di dipendenza o collaborazione, anche non retribuito (per esempio tirocinio o stage) nell’anno in corso (2020) o nei 3 precedenti (1/1/17-31/12/19). Si precisa che l’esperienza di volontariato con un ente consente la presentazione della domanda di partecipazione al SCR nello stesso ente;

B) presso il quale la/il giovane sia domiciliata/o o residente da oltre 1 anno (fatto salvo il richiedente asilo);

- da chi abbia svolto, o che alla data di pubblicazione del presente avviso stia svolgendo, servizio civile nazionale/universale, ai sensi della legge 64/2001 o del D.Lgs.40/2017, oppure servizio civile regionale (SCR), ai sensi della legge regionale 20/2003 o di altra legge regionale o provinciale, oppure da chi abbia interrotto una delle predette esperienze di servizio civile prima della scadenza prevista (ad eccezione dell’interruzione per sanzione comminata all’ente);

- dai giovani che appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia.

Come si fa a presentare domanda?

I documenti necessari sono:

- allegato III del presente avviso firmato dall’interessato (specificando il titolo del co-progetto e LA SEDE per cui si fa domanda)

- scheda di cui all’allegato IV del presente avviso firmata dall’interessato

- fotocopia di valido documento di identità personale e per i giovani provenienti da altri Paesi da copia del permesso in corso di validità (oppure copia del permesso scaduto e della ricevuta postale della richiesta di rinnovo) o della carta di soggiorno, per le quali non è richiesta autenticazione.

- fotocopia del codice fiscale

- curriculum vitae

Inoltre, si possono allegare tutti i documenti ritenuti utili, come ad esempio attestati di esperienze lavorative, o titoli di studio o professionali.

NB: il candidato può presentare domanda per un solo co-progetto tra quelli inseriti nel presente avviso e tra quelli inseriti nei restanti avvisi provinciali, in corso, del SCR dell’Emilia-Romagna. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti negli avvisi innanzi citati, indipendentemente dalla circostanza che non si partecipi alle selezioni. È causa di esclusione dalla selezione la mancata sottoscrizione della domanda “allegato III” e/o la sua presentazione fuori termine.

Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:

1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) - art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 - di cui è titolare l’interessata/o, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf, all’indirizzo aicsbologna@pec.it;

2) con posta elettronica ordinaria, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf, all’indirizzo info@aicsbologna.it;

3) a mezzo “raccomandata A/R” all’indirizzo Aics Bologna via San Donato 146 2/C - 40127 Bologna.

Scadenza:

IL BANDO SCADE IL GIORNO SABATO 25 LUGLIO 2020 ALLE ORE 23:59 e quindi entro tale scadenza le domande devono essere recapitate (non fa fede il timbro postale ma solo la data e l’ora di arrivo, pertanto le domande pervenute oltre il termine non saranno prese in considerazione) a: "AICS Bologna - via San Donato n. 146 2/c - 40127 Bologna".

oppure al seguente indirizzo PEC: aicsbologna@pec.it

oppure al seguente indirizzo di posta elettronica ordinario: info@aicsbologna.it

Cosa succede dopo aver presentato domanda? 

Dopo la chiusura del bando i giovani che hanno presentato regolare domanda devono partecipare ad un colloquio di selezione che si terrà il giorno GIOVEDI’ 30 LUGLIO 2020 a partire dalle ore 10.00 presso la sede di Arci Servizio Civile Bologna in via Emilio Zago n. 2 a Bologna (I° piano).

In caso di numero rilevante di domande i colloqui si svolgeranno anche nella giornata di MERCOLEDI’ 2 SETTEMBRE 2020 a partire dalle ore 10.00 presso la sede di Arci Servizio Civile Bologna in via Emilio Zago n. 2 a Bologna (I° piano). 

Quando inizia il servizio?

I progetti, previa convalida delle graduatorie, prenderanno il via presumibilmente il 1 ottobre 2020. I giovani positivamente selezionati riceveranno, tramite l’Ente accreditato, la lettera di avvio al servizio dalla Regione Emilia-Romagna.

In allegato trovate:

1. L’avviso di selezione pubblicato dal Copresc di Bologna QUI

2. la scheda informativa sintetica del progetto “TUTTA MIA LA CITTA’” QUI

3. il testo integrale del progetto “TUTTA MIA LA CITTA’” QUI

4. i moduli per presentare la domanda (Allegati III e IV) QUI

5. abstract sistema di reclutamento e selezione QUI

Informazioni
Web: http://www.arcibologna.it/arci_servizio_civile

Telefono: Arci Servizio Civile Bologna 051.6347197 (riferimento Marcello Marano o Michele Girotti)

e-mail: bologna@ascmail.it

Orari per informazioni:

LUNEDÌ 10.00-13.00 / 15.00-18.00
MARTEDÌ 10.00-13.00 / 15.00-18.00
MERCOLEDÌ 10.00-13.00 / 15.00-18.00
GIOVEDÌ 15.00-18.00
VENERDÌ 10.00-13.00

Gli uffici resteranno chiusi il giovedì mattina e il venerdì pomeriggio.

 

Ti invitiamo a postare commenti attinenti all'argomento. La redazione si riserva il diritto di cancellare ogni commento ritenuto offensivo o inutile.
Tutti i campi sono obbligatori