trova un evento

Cosa ti interessa?

Dove

Quando?


21 marzo 2020 | Legalità democratica

Sentiti Libera: storie di mafie liquide, nascoste, silenti

Sentiti Libera: storie di mafie liquide, nascoste, silenti
Dal 21 marzo il progetto collettivo di Libera e Q Code Magazine per raccontare un tema complesso come quello del radicamento mafioso attraverso podcast che raccoglieranno voci, audio, suoni, rumori e musiche provenienti da tutta Italia.
 
"Raccontare le mafie sembra essere sempre più difficile, soprattutto nel Nord Italia. Ne abbiamo parlato all'ultimo Festival dell'Informazione Libera e dell'Impegno e siamo andate avanti nel pensare nuovi strumenti, modalità e linguaggi. E ora ci siamo: il 21 marzo lanciamo il nuovo progetto di podcasting pensato insieme a Q Code Magazine.
 
Sentiti Libera, nel raccontare e ascoltare storie di mafie liquide, nascoste e silenti. Le racconteremo attraverso voci, audio, suoni, rumori e musiche. Voci di chi da anni si occupa di criminalità organizzata, voci di chi è vittima di un sistema mafioso sempre più pervasivo.
 
Un nuovo spazio di approfondimento creato mentre intorno l'informazione va sempre più veloce. Un progetto collettivo - fatto da giornaliste e giornalisti, studentesse e studenti, volontarie e volontarie - per raccontare un tema complesso come quello del radicamento mafioso.
 
Partiremo da Bologna, dove da poche settimane è iniziato il secondo grado del più grande processo contro le mafie mai svoltosi nel Nord Italia, Aemilia, per collegarci con altri territori in tutta Italia. Con una consapevolezza: le storie che racconteremo riguardano tutte e tutti noi."
 
“Sentiti Libera”, dal 21 marzo su www.qcodemag.it, www.liberabologna.it 
 
Ti invitiamo a postare commenti attinenti all'argomento. La redazione si riserva il diritto di cancellare ogni commento ritenuto offensivo o inutile.
Tutti i campi sono obbligatori