trova un evento

Cosa ti interessa?

Dove

Quando?


Dal 20 al 23 maggio 2021 | Crowdfunding

Rifestival: raccolta fondi per finanziare l'edizione 2021

Rifestival: raccolta fondi per finanziare l'edizione 2021

RiFestival e Festival dell’antropologia sono ideati e organizzati da Un altro mondo è possibile APS , circolo Arci dal 2018, e sono promossi dall’associazione studentesca, riconosciuta dall’Università di Bologna, Rete degli Universitari. Rifestival, punta ad essere una casa per chi sente la necessità di informarsi, partecipare, organizzarsi e lottare per un altro mondo possibile.

"Abbiamo voluto dimostrare che è possibile realizzare un festival culturale che punta a diventare di massa in modo diverso , per fornire chiaramente la prospettiva secondo la quale il mondo che conosciamo sia ingiusto e, quindi, che il contributo della cultura al dibattito pubblico debba essere necessariamente di stampo politico, finalizzato alla trasformazione dell’esistente per la costruzione di un futuro più giusto.

Ormai da molti anni cerchiamo di affiancare ai classici meccanismi di finanziamento, dei progetti di autofinanziamento e  collaborazione con le realtà del territorio emiliano-romagnolo. Nonostante questo, una delle nostre entrate principali consiste ancora nelle donazioni.
Sono le donazioni che permettono a RiFestival e al Festival dell'antropologia di rimanere quei punti di riferimento culturale, dentro e fuori il panorama Bolognese.
 
Finora siamo sempre riusciti a sopravvivere, ma non possiamo dare niente per scontato. Quest'anno come gli altri anni, senza donazioni RiFestival potrebbe essere costretto a fermarsi.
Bisogna pagare i fornitori, affittare spazi, stampare pubblicità, rimborsare gli ospiti e, viste le rinnovate esigenze del 2021, fare in modo che i nostri eventi siano sicuri al 100%, garantendo distanziamento fisico ed evitando assembramenti.

Crediamo che ci sia bisogno di ripensare gli spazi pubblici dove si produce pensiero critico, anche fuori dai soliti meccanismi di finanziamento grazie ai quali esistono i numerosi festival culturali del nostro paese. Perché la cultura, per avere una funzione di trasformazione della società, deve essere plurale, e mai monolitica.
o sforzo di rendersi conto insieme di non essere destinati a mantenere e difendere una situazione statica, ma di poter compiere un atto di rivoluzione che coinvolga identità plurali e momenti di aggregazione collettivi.
 
Un atto di resistenza.
Per questo il tema del Festival di quest’anno sarà Resistenze. Per noi resistere non è qualcosa di passivo, ma un’azione politica, una scelta consapevole, posizionata e co-costruita.
Non vogliamo così negare la presenza di un nemico, ma affermarci contro di esso con i nostri valori e le nostre pratiche: uguaglianza, inclusività, intersezionalità , la lotta per i diritti sociali e civili , la partecipazione , la difesa dei beni comuni."
 
Rifestival si svolgerà nella zona universitaria di Bologna il 20, 21, 22, 23 maggio 2021 
Se non si riuscirà a raggiungere le condizioni necessarie per garantire la sicurezza ad ospiti e partecipanti, il festival si svolgerà nelle stesse date, ma in modalità online .

Per donare e rendere possibile il Rifestival:

Crowdfunding: Rifestival 2021
Ti invitiamo a postare commenti attinenti all'argomento. La redazione si riserva il diritto di cancellare ogni commento ritenuto offensivo o inutile.
Tutti i campi sono obbligatori