trova un evento

Cosa ti interessa?

Dove

Quando?


1 gennaio 2020 | Politiche e diritti

Per una città accogliente e solidale: quinta marcia della Pace

Per una città accogliente e solidale: quinta marcia della Pace
Il 1 Gennaio arriva la quinta edizione della Marcia della Pace a Bologna, per chiedere città aperte, accoglienti e solidali.

Ritrovo alle 15.00 in Piazza Maggiore. 
 
In piazza del Nettuno interverrà Cecilia Strada.
 
Hanno aderito alla Marcia, organizzata da Portico della Pace, tante realtà cittadine e non solo:
 
• Aprimondo Centro Poggeschi
• Arci Bologna
• Associazione Amici di Ronzano
• AVOC Associazione volontari carcere
• Avvocato di strada Onlus
• Caritas Diocesana Bologna
• Centro Studi Donati
• Centro Lavoratori Stranieri CGIL Bologna
• Cgil Bologna
• Chiesa Metodista di Bologna e Modena
• Circolo ACLI Giovanni XXIII Bologna
• Commissione diocesana per il dialogo ecumenico e interreligioso
• Comunità di Sant'Egidio Bologna
• Comunità Islamica di Bologna
• Comunità Papa Giovanni XXIII Bologna
• Cooperativa sociale "La Fraternita"
• Donne in nero - Bologna
• ExAequo Bottega del Mondo
• FNP CISL Emilia Romagna
• Frati dell'Eremo di Ronzano
• GAVCI
• Gruppo Amici del Centro Astalli Bologna
• Il Manifesto in rete
• Laici missionari cambogiani
• Legambiente Bologna
• Libera Bologna
• Libertà e Giustizia Bologna
• Libertà era Restare
• Medici Senza Frontiere - Gruppo di Bologna
• Mosaico di Solidarietà
• Movimento Dei Focolari
• Noi siamo Chiesa Emilia-Romagna
• Operazione Colomba
• Ordine Francescano Secolare - Fraternità S. Francesco Bologna
• Osservatorio interreligioso sulle violenze contro le donne
• Pax Christi
• Percorsi di Pace
• Refugees Welcome Italia
• SAE Segretariato Attività Ecumeniche
• Scuola by piedi
• Sulla stessa barca Bologna
• The Ahmadiyya Muslim Jama'at Italia
• Vivere insieme in pari dignità
 
Con il patrocinio di:
• Regione Emilia-Romagna
• Città metropolitana di Bologna
• Comune di Bologna
• Università di Bologna - Alma Mater Studiorum
 
Per info:
FB Marcia della Pace
 
 
Ti invitiamo a postare commenti attinenti all'argomento. La redazione si riserva il diritto di cancellare ogni commento ritenuto offensivo o inutile.
Tutti i campi sono obbligatori