trova un evento

Cosa ti interessa?

Dove

Quando?


15 gennaio 2021 | Politiche e diritti

La Bologna solidale si candida alla guida della città

La Bologna solidale si candida alla guida della città

Sì è svolta ieri - su Zoom e in diretta Facebook - l’assemblea “Manifesto per un governo condiviso della città”, il primo appuntamento pubblico del percorso lanciato da diverse realtà del mondo del lavoro, del sociale e della cultura in vista delle elezioni amministrative del 2021 a Bologna.

L’Assemblea, durata quasi tre ore, ha visto la partecipazione di 250 persone collegate tra Zoom e diretta Facebook e un numero di visualizzazioni dell’evento di circa 2500 persone. Un risultato non scontato che dimostra come a Bologna esista una forza civica che si candida a dire la propria sul futuro della città mettendo al centro i temi, a partire da quelli del welfare, della cultura e dei lavoratori. 

Un grande mosaico di volti e realtà cittadine che hanno cominciato un processo di scrittura collettiva di bisogni e proposte per la città del domani. Una coalizione sociale di forze eterogenee e radicate nel territorio che condividono una visione comune di città solidale, accogliente, sostenibile che mette al centro i diritti e le persone. 

Una visione non neutrale rispetto al dibattito sulle elezioni amministrative che ci attendono e autonoma rispetto a partiti, alle liste civiche ed ai candidati in campo: vogliamo dire la nostra, porre temi e proporre soluzioni ma senza essere essere strumentalizzati da alcuna forza politica. 

Adesso questo percorso dovrà continuare a tenere viva la partecipazione e la determinazione che ha contraddistinto il primo appuntamento. Nei prossimi giorni saranno pubblicate le parole chiave e le proposte emerse durante l’Assemblea e verranno calendarizzati i prossimi appuntamenti.

Per aderire il percorso e/o per inviare osservazioni o contributi, è possibile scrivere a manifestocondiviso@gmail.com

Scriviamo il Manifesto per un governo condiviso della città, facciamo la nostra parte per una Bologna accogliente, solidale e sostenibile!

Manifesto per un governo condiviso della città

Ti invitiamo a postare commenti attinenti all'argomento. La redazione si riserva il diritto di cancellare ogni commento ritenuto offensivo o inutile.
Tutti i campi sono obbligatori