trova un evento

Cosa ti interessa?

Dove

Quando?


Dal 9 al 10 dicembre 2017 | Teatro

Il weekend del Met: attività per adulti e bambini

Il weekend del Met: attività per adulti e bambini
Le attività del Met (Via Gorki, 6) del prossimo weekend avranno come tema il cibo ed in particolare la sua filiera. 
Sabato 9 dicembre, dalle ore 19, si terrà una performance partecipata e aperta a tutti per comprendere e raccontare le vie dello sfruttamento dei migranti in Italia e in Europa nel settore agro-alimentare. Cantieri Meticci ospiterà infatti il primo dei due appuntamenti conclusivi del progetto New Plantations: Migrant Mobility, 'Illegality' and Racialisation in European Agricultural Labour, che ha coninvolto importanti istituti di ricerca europei attivi nella lotta allo sfruttamento, associazioni e artisti.
 
Fra i partecipanti alla serata Timothy Raeymaekers, capo-progetto e docente all’Università di Zurigo; Mimmo Perrotta, sociologo, ricercatore all’Università degli Studi di Bergamo, attivista di Fuori dal Ghetto e Osservatorio Migranti Basilicata e coideatore del progetto Funky Tomato; Ilaria Ippolito, ricercatrice e progettista sociale per l’Associazione Studi Giuridici Immigrazione; Karel Arnaut dalla Katholieke Universiteit Leuven e Sara Schilliger dall’Universität Basel.
 
La serata sarà inoltre aperta da un aperitivo preparato e presentato dai rifugiati e richiedenti asilo, ospiti delle strutture Sprar di Bologna, coinvolti nel progetto europeo di formazione Beyond Theatre, e da un’installazione a cura di Mic | C.
 
Domenica 10, invece, la giornata sarà dedicata ai più piccoli: a partire dalle 15, i bambini dai 6 ai 12 anni potranno partecipare ad un laboratorio creativo per realizzare opere con frutta e verdura di stagione. A seguire lo spettacolo La Rivalsa delle Verdure a cura della compagnia Chapeau des rêves.
 
Per info:
Evento FB - New Plantations

Evento FB - La rivalsa delle Verdure 

Ti invitiamo a postare commenti attinenti all'argomento. La redazione si riserva il diritto di cancellare ogni commento ritenuto offensivo o inutile.
Tutti i campi sono obbligatori