trova un evento

Cosa ti interessa?

Dove

Quando?


Dal 18 al 20 dicembre 2020 | Solidarietà e volontariato

Il Natale di Don't Panic - Consegniamo la solidarietà

Il Natale di Don't Panic - Consegniamo la solidarietà

Hanno messo dei cubi in spalla alla nostra generazione, ci hanno dato un lavoretto che non è un lavoro e ci hanno detto che sarebbe andato tutto bene.

Sappiamo tutt@ cos’è successo dopo: la pandemia ha alimentato disuguaglianze, disoccupazione, povertà e solitudine.

È sempre più necessario organizzarsi per rispondere all’individualismo, al primato dell’economia, all’indifferenza nei confronti delle difficoltà che sempre più persone si trovano ad affrontare, scommettendo su quel bisogno di solidarietà che ci ha sorpreso durante il primo lockdown.

È per questo che “Don’t Panic – Organizziamoci!” ha deciso di ripartire estendendo la pratica della solidarietà dove fino ad ora non siamo riusciti.

E vogliamo farlo rovesciando il paradigma delle piattaforme, trasformandolo da strumento di sfruttamento e impoverimento a strumento in grado di moltiplicare gli sforzi per mettere in campo una rete in grado di prendersi cura della nostra comunità.

Allora i mettiamoci il cubo in spalla ma per distribuire solidarietà. Prendiamoci cura di chi sta subendo gli effetti più devastanti di questa crisi.

Abbiamo deciso di organizzare una grande giornata - per il 20 Dicembre – di distribuzione di pacchi della solidarietà destinati a quei nuclei familiari che più ne hanno bisogno grazie ad un sistema di consegne a domicilio e con la formula del “pacco regalo sospeso”.

Puoi partecipare come volontari@ all’iniziativa in due modi:

• componiamo insieme i pacchi della solidarietà: vediamoci il 18 e il 19 Dicembre al RitmoLento in Via San Carlo 12/a.

diventa un “Rider della Solidarietà”! Metti a disposizione la tua bicicletta o la tua macchina per distribuire i pacchi alle famiglie che ne faranno richiesta. Domenica 20 Dicembre alle 10.30 partiremo tutt@ insieme da Piazza Maggiore per mostrare il volto migliore della città di Bologna.

Ti invitiamo a postare commenti attinenti all'argomento. La redazione si riserva il diritto di cancellare ogni commento ritenuto offensivo o inutile.
Tutti i campi sono obbligatori