trova un evento

Cosa ti interessa?

Dove

Quando?


Dal 19 al 20 giugno 2017 | Incontri

Giornata Mondiale del Rifugiato: le iniziative con Arci e ArciSolidarietà Bologna

Giornata Mondiale del Rifugiato: le iniziative con Arci e ArciSolidarietà Bologna

In occasione del 20 giugno, Giornata Mondiale del Rifugiato, le iniziative in città realizzate in collaborazione con Arci Bologna e ArciSolidarietà Bologna.

Il programma è in aggiornamento.


REFUGEES WELCOME
Lunedì 19 giugno - ore 17.30 I Centro Sociale Costa (via Azzo Gardino, 48)
Incontro con:
Luigi Manconi - Presidente della Commissione Diritti Umani del Senato
Alessandro Fiorini - Presidente di Asilo in Europa 
Modera: Teresa Marzocchi

La tavola rotonda sarà l'occasione per inquadrare i numeri del fenomeno migratorio e le norme costituzionali e internazionali che guidano le azioni dello Stato. Saranno presentate alcune buone pratiche della nostra regione e la proposta di legge popolare “Ero straniero – l'umanità che fa bene” che mira a superare la legge Bossi-Fini e vincere la sfida dell’immigrazione puntando su accoglienza, lavoro e inclusione. 

Concluderà l'incontro la proiezione de “I Migrati”, documentario di TG2 dossier in cui alcuni disabili, cronisti per un giorno, presentano con sguardo scevro da pregiudizi la complessa realtà dei rifugiati.

Info: Evento FB

SIRIA, ATTORI E COMPLICI DELLA TRAGEDIA
Martedì 20 giugno - ore 17 I  Antoniano di Bologna (Via Guinizelli, 3)
Intervengono:
S.E. Mons. Matteo Zuppi - Arcivescoco di Bologna
Riccardo Cristiano - Giornalista/Vaticanista
Modera:
Valerio Pellizzari - Giornalista e Scrittore

"Dopo un secolo il confine tra Siria e Iraq è stato frantumato dagli uomini del Califfato. Un trauma per la stabilità dell'intero Levante. Attorno a questa linea spezzata si muovono Iran, Arabia Saudita, Emirati, Turchia, Russia, Stati Uniti, la debole Europa, alimentando il caos diplomatico. Alleanze dichiarate o sotterranee, a seconda delle convenienze, petrolifere o strategiche. Al centro di questo sconvolgimento sanguinoso la Siria, un paese in passato culla e oggi tomba della convivenza tra etnie e religioni."

Evento organizzato da Antoniano in collaborazione con Caritas Bologna e ArciSolidarietà Bologna.

Per info clicca QUI

 

 

 

 

 

Ti invitiamo a postare commenti attinenti all'argomento. La redazione si riserva il diritto di cancellare ogni commento ritenuto offensivo o inutile.
Tutti i campi sono obbligatori