trova un evento

Cosa ti interessa?

Dove

Quando?


8 marzo 2019 | Politiche e diritti

Arci Bologna con Non Una Di Meno: l'8 Marzo Scioperiamo!

Arci Bologna con Non Una Di Meno: l'8 Marzo Scioperiamo!

Arci Bologna aderisce allo sciopero globale femminista dell’8 Marzo e invita tutte e tutti a incrociare le braccia e a interrompere per tutta la giornata ogni attività lavorativa e di cura, gratuita o retribuita, a casa, in famiglia e nei luoghi di lavoro.

 
Facciamo nostro l’appello di Non Una Di Meno che in Italia sta organizzando scioperi e manifestazioni in tutte le città e ci uniremo alle donne e agli uomini che si mobiliteranno per fermare ogni forma di violenza di genere, di razzismo e di sfruttamento.
 
Sciopereremo per riaffermare il nostro desiderio di libertà, per contrastare i recenti attacchi ai diritti delle donne, dal Decreto Pillon alla recente sentenza della Corte d’Appello di Bologna che ha dimezzato la pena a Michele Castaldo per l’omicidio di Olga Matei.
E sciopereremo per lanciare un ulteriore segnale contro la Legge Sicurezza (ex-Decreto Salvini) che si impone violentemente sui corpi delle donne e degli uomini che scelgono di migrare.
 
Sciopereremo perché la violenza sulle donne, come ci ricordano tristemente le statistiche, è strutturale e si annida nei luoghi di lavoro, nelle famiglie, per strada, dentro e fuori i confini.
 
In Italia, infatti, come ci ricorda Non Una Di Meno, una donna su tre tra i 16 e i 70 anni è stata vittima della violenza di un uomo, quasi 7 milioni di donne hanno subito violenza fisica e sessuale, ogni anno vengono uccise circa 200 donne dal marito, dal fidanzato o da un ex. Un milione e 400 mila donne hanno subito violenza sessuale prima dei 16 anni di età. Un milione di donne ha subito stupri o tentati stupri. 420 mila donne hanno subito molestie e ricatti sessuali sul posto di lavoro. Meno della metà delle donne adulte è impiegata nel mercato del lavoro ufficiale, la discriminazione salariale va dal 20 al 40% a seconda delle professioni, un terzo delle lavoratrici lascia il lavoro a causa della maternità.
 
Lo sciopero globale femminista riguarda tutte e tutti, perché nessuno può essere complice di un sistema razzista e patriarcale.
 
L’8 Marzo noi scioperiamo, e vi invitiamo ai momenti di mobilitazione che ci saranno nel nostro territorio!
 
Per aderire all'appello di Arci Bologna scrivere a ufficiostampa@arcibologna.it

PROGRAMMA MOBILITAZIONE A BOLOGNA
 
Ore 8.30-13.00: Piazza Nettuno è Piazza dell'Agitazione Permanente! 
Con: Microfono aperto delle scioperanti
 
Ore 17.00: Piazza XX settembre 
Concentramento per il grande corteo serale che attraversando il centro arriverà in Piazza Maggiore!
 
Leggi QUI l'appello per lo sciopero femminista globale.
 
Leggi QUI il vademecum sul diritto di sciopero.

Per info:
FB Non Una Di Meno Bologna
 
Ti invitiamo a postare commenti attinenti all'argomento. La redazione si riserva il diritto di cancellare ogni commento ritenuto offensivo o inutile.
Tutti i campi sono obbligatori