trova un evento

Cosa ti interessa?

Dove

Quando?


Dal 21 al 31 dicembre 2016 |

Arci Bologna aderisce al Comitato bolognese per la verità sull'omicidio di Pasolini

Arci Bologna aderisce al Comitato bolognese per la verità sull'omicidio di Pasolini
Il 26 novembre 2016, nel corso della direzione dell'Arci di Bologna, è stato approvato un ordine del giorno che chiede alla Camera dei Deputati l'istituzione di una Commissione di inchiesta per indagare su cause e contesti in cui 41 anni fa è avvenuto l'omicidio di Pier Paolo Pasolini. 
 
Una decisione assunta all'unanimità che fa seguito all'adesione dell'associazione al Comitato bolognese per la verità sull'omicidio di Pier Paolo Pasolini, nato il 24 marzo 2016 proprio per sollecitare il Parlamento  a riaprire l'inchiesta sul massacro dell'idroscalo.
Prima dell'estate pareva che l'approvazione della Commissione fosse imminente. Ad oggi, però, non si hanno notizie in merito. 
 
L'Arci di Bologna ha scelto di attivarsi in tutti i modi perché al più presto sia fatta chiarezza. Questa breve intervista al presidente del Comitato bolognese Andrea Speranzoni, cui seguirà una versione più lunga e approfondita, è l'inizio del nostro impegno perché sia fatta verità.
 
Fondatori Comitato:
Ombre sulla Repubblica
Associazione 24marzo Onlus
Associazione Piantiamolamemoria
Associazione vittime eccidi nazifascisti di Grizzana, Marzabotto, Monzuno
Andrea Speranzoni (Avvocato del Foro di Bologna)
Hanno aderito, inoltre, il sindaco di Bologna Virginio Merola, Paolo Bolognesi, presidente dell'Associazione familiari vittime 2 agosto 1980, oltre a 800 adesioni individuali.
 
Info
FB - Comitato bolognese per la verità sull'omicidio di Pier Paolo Pasolini 
comitatopasolini.bo@gmail.com 
 
Ti invitiamo a postare commenti attinenti all'argomento. La redazione si riserva il diritto di cancellare ogni commento ritenuto offensivo o inutile.
Tutti i campi sono obbligatori