trova un evento

Cosa ti interessa?

Dove

Quando?


18 dicembre 2021 | Cultura e Spettacolo

About Party XMAS Edition | Art & Sound al Mercato Sonato!

About Party XMAS Edition | Art & Sound al Mercato Sonato!

Il party di Natale About Party XMAS Edition | Art & Sound arriva al Mercato Sonato il 18 Dicembre!

Più di una festa, un’immersione in un’esperienza multisensoriale lunga una notte che contamina generi e arti, tra musica, installazioni, progetti multimediali, videoart e live digital painting.

 

 

 

Qui il programma!

 

H 21 - Apertura porte

 

H 21.30 - Show di videoart e live digital painting di š—¦š—˜š—„š—˜š—”š—” š—­š—”š—”š—œš—•š—¢š—”š—œ, accompagnata dal dj set di ONOKAI. Disegnerà live utilizzando l’iPad come tela. Un viaggio dedicato al coraggio delle donne e al periodo culturale e antropologico odierno.

š—¦š—˜š—„š—˜š—”š—” š—­š—”š—”š—œš—•š—¢š—”š—œ

Performer, cantautrice e visual artist con oltre 15 anni di attività concertistica e di performance. Si è esibita nei maggiori club, teatri, festival in Italia e all'estero. Nel 2018 costituisce il Brand “Ze Hop”, progetto musicale e multimediale multi collaborazione che si avvale della partecipazione di musicisti della scena Jazz e Pop nazionale ed internazionale.

 

H 22.30 - Dj Set š—™š—„š—”š—”š—ž š—¦š—œš—–š—œš—Ÿš—œš—”š—”š—¢

š——š— š—™š—„š—”š—”š—ž š—¦š—œš—–š—œš—Ÿš—œš—”š—”š—¢

Frank Siciliano è un rapper, beatmaker, dj, regista e graphic animator italiano. E' tra i fondatori della storica crew Unlimited Struggle e autore di "Notte Blu", un classico immortale dell'Hip Hop italiano contenuto nel leggendario "60 Hz" di Dj Shocca. Poesia ed introspezione, con un occhio speciale alle dinamiche emozionali distorte della società odierna.

 

H 23 - š—žš—¢š—„š—”š—Ÿš—Ÿš—˜ live - “Still Life” Release Party

š—žš—¢š—„š—”š—Ÿš—Ÿš—˜

Koralle eĢ€ il nuovo nickname di Lorenzo Nada, musicista , beatmaker e produttore di Bologna. Nada eĢ€ meglio conosciuto per il suo main project Godblesscomputers iniziato qualche anno fa durante la sua residenza a Berlino. Dopo aver pubblicato quattro tra album ed EP ed aver girato l’Europa in tour con la sua band ora va verso una nuova direzione con il progetto “Koralle”. Il nuovo album è un'ode alla vita jazz e rilassata del musicista bolognese Koralle, in prossima uscita per "Beat Jazz International". "Still Life" contiene 14 bellissimi brani che celebrano la vita in tutte le sue sfaccettature, un viaggio da capogiro per la mente e l'anima. L’album, disponibile in vinile e digitale dal 17 Dicembre è stato preceduto dai due singoli “Black Cat” (28 Ottobre) e “Mango Tree” (12 Novembre). L'edizione in vinile è limitata a 300 copie e viene fornita in una custodia di cartone vecchio stile, che sarà disponibile allo stand del merchandising.

Quello di About Party sarà il primo live in cui l’artista porterà al pubblico il nuovo lavoro.

 

H 00 / 02 - Aftershow Party con Dj Set š—™š—„š—”š—”š—ž š—¦š—œš—–š—œš—Ÿš—œš—”š—”š—¢

 

Per tutta la serata: Contemporary art exhibition a cura di TIST – This Is So Temporary – e con l’intervento site-specific “Wall” dal progetto “Anaktisi. Archeologia del futuro” di š— š—œš—–š—›š—˜š—Ÿš—˜ š—Ÿš—œš—£š—”š—„š—˜š—¦š—œ e il progetto video “It’s a Shark Business!” di š——š—”š—©š—œš——š—˜ š—šš—›š—˜š—Ÿš—Ÿš—œ š—¦š—”š—”š—§š—Øš—Ÿš—œš—”š—”š—”.

š— š—œš—–š—›š—˜š—Ÿš—˜ š—Ÿš—œš—£š—”š—„š—˜š—¦š—œ

Bologna, classe 1986, vive e lavora a Bologna. L’approccio artistico di Liparesi si basa sulla necessità emotiva di esplorare lo spazio inteso come dimensione sociale. Il suo lavoro, spesso realizzato con materiali riciclati e riutilizzati, invita a riflettere sul rapporto tra ambiente e tempo e sulla fragilità della nostra percezione di entrambi.

š‘Šš“šæšæ š‘‘š‘Žš‘™ š‘š‘Ÿš‘œš‘”š‘’š‘”š‘”š‘œ š“š‘›š‘Žš‘˜š‘”š‘–š‘ š‘– - š“š‘Ÿš‘ā„Žš‘’š‘œš‘™š‘œš‘”š‘–š‘Ž š‘‘š‘’š‘™ š‘“š‘¢š‘”š‘¢š‘Ÿš‘œ

Anaktisi, recupero in greco, è una città immaginaria che si basa sui moduli composti da oggetti tecnologici recuperati e svuotati della propria funzionalità. Nel libro Specie di spazi Georges Perec parla del desiderio di appropriarsi dei luoghi e della necessità di comprenderli per farli diventare punti di riferimento personali, fonti per il futuro proprio. Per approcciare questo futuro non ci resta che cominciare ad abituarci a vivere in stato di imponderabilità, dimenticare le verticali e le orizzontali, abbandonare il senso di orientamento abituale. L’attraversamento dei luoghi si configura quindi come sequenza di layer, di spazi affettati, di architetture sottili, che sembrano contenere i codici di qualche misterioso processo mentale. D’altronde l’opera di Liparesi resiste alla seduzione della monumentalizzazione e conferisce all'osservatore un ruolo fondamentale a patto che egli sia disposto a decostruire il rapporto di funzionalità che è abituato a instaurare con il mondo che lo circonda. In questo modo gli oggetti già superati diventano luoghi sottratti al tempo lineare e agli spazi dell’esperienza comune.

 

š——š—”š—©š—œš——š—˜ š—šš—›š—˜š—Ÿš—Ÿš—œ š—¦š—”š—”š—§š—Øš—Ÿš—œš—”š—”š—”

Davide Ghelli Santuliana (IT, 1989) è un artista multimediale residente ad Amsterdam (NL). Nel suo lavoro utilizza media quali l'animazione 3D, film, testo, fotografia e sound design. Nel 2020 ha conseguito il suo Master in Artistic Research presso la Royal Academy of Art (KABK) de L'Aia, nei Paesi Bassi.

š¼š‘”’š‘  š‘Ž š‘†ā„Žš‘Žš‘Ÿš‘˜ šµš‘¢š‘ š‘–š‘›š‘’š‘ š‘ !

Nei due lavori multimediali in mostra Ghelli Santuliana analizza gli effetti del capitalismo neoliberista – divenuti ancora più lampanti durante la pandemia – sugli individui, sul loro habitat comune e sulle costruzioni estetiche che producono.

L’opera "Open Space" (2018-2021), attraverso una giustapposizione di materiale filmato nell’area gentrificata di Amsterdam, Zuidas, found-footage e una narrazione e una colonna sonora quasi apocalittiche, intende riflettere ironicamente su cosa significhi al giorno d’oggi vivere all’interno di quelle che Gilles Deleuze definì le “società del controllo”.

Il video "The Psychological Impossibility of Success in the Mind of a Creative Entrepreneur" (2021), invece, esplora il disagio dell’individuo creativo nell’attuale società della prestazione. Il creative entrepreneur (più che artista o curatore) è destinato a diventare un imprenditore-squalo, a trasformare se stesso in un brand, ad aggrapparsi ancora di più ai pochi lavori disponibili nel settore, accentuando una competizione già molto violenta. Seguendo le peripezie di uno squalo dorato attraverso un deserto disseminato di meme e frammenti di cultura popolare, il video pone un quesito: riusciranno i creative entrepreneurs a sopravvivere?

 

L’evento è organizzato da š—”š—Æš—¼š˜‚š˜ š—•š—¼š—¹š—¼š—“š—»š—® insieme a š— š—²š—暝—°š—®š˜š—¼ š—¦š—¼š—»š—®š˜š—¼ e in collaborazione con Arci Bologna, all'interno del progetto Polimero di Arci Emilia Romagna, con il contributo della Regione Emilia-Romagna.

 

Ingresso all’evento con Tessera Arci 2021/2022 e Super Green Pass. 

 

Per info, costi e prenotazioni visita la pagina dell’evento @about  |  Prevendite āžØ https://bit.ly/3oYJWAd






 

Ti invitiamo a postare commenti attinenti all'argomento. La redazione si riserva il diritto di cancellare ogni commento ritenuto offensivo o inutile.
Tutti i campi sono obbligatori